GOI. VOGLIA DI QUALCOSA DI VERO.

“L’avriu propri goi de…”

 

In antico dialetto piemontese, il GOI è una voglia genuina.
È il gusto che si prova prima di fare qualcosa di speciale.
Come mangiare la frutta appena colta dall’albero, bere qualcosa davvero naturale. Come i nostri succhi.

Pesca

Le migliori pesche sono quelle di fine estate, che sorprendono chi sa aspettare.
Per chi però non ha pazienza, né tempo, ci pensiamo noi.
Il nostro succo di pesca è un equilibrio a pasta gialla, disponibile in ogni momento dell’anno.

Albicocca

Da un mix di varietà locali che maturano nei dintorni di Giugno, siamo riusciti a trovare il bilanciamento tra colore e gusto – che, per natura, tendono a essere inversamente proporzionali!
Guardate e dopo, solo dopo, assaggiate per credere.

Fragola

Il primo frutto a essere raccolto è anche quello che rimane sulla bocca di tutti.
La fragola classica è amabile, dolce.
È il gusto che si impara ad amare da bambini, e che non si dimentica più una volta diventati grandi.

Mela

Un succo che è un viaggio alla scoperta delle antiche varietà piemontesi, in maturazione tra Settembre e Ottobre.
Un succo corposo, tutto vero, ma non limpido. Nel nostro succo solo polpa e sostanza.

Pera

Chi ha detto che a fine Agosto si chiude la stagione delle cose più belle?
A fine Agosto arriva a maturazione la pera Williams, la regina dei nostri succhi.

Mirtillo

Tra il nero e il blu, come la notte fonda, il suo colore. Deciso e pungente il suo gusto.
Il mirtillo nero è un sogno di una notte di mezza estate. É pronto a Giugno è deciso a stregare chiunque.

Lampone

Chi lo accusa di essere ruffiano.
Chi lo preferisce sopra a tutti gli altri.
Il re di Maggio, il lampone, regala un succo rosso rubino, intenso e dolce, fatto per l’amore a prima vista.

Uva Nera

Autoctono dalla provincia di Cuneo, a pochi km dai vini più famosi d’Italia, l’uva nera è pronta a fine Ottobre.
Impossibile non finire questo Barolo dei succhi.